Festa Patronale dei         SACRI CUORI


Programma

In questo spazio condivideremo il programma delle feste, che saranno occasione di preghiera comunitaria per tutti noi. 

La festa rappresenterà anche un bel momento di ritrovo e coesione tra noi persone della parrocchia e del quartiere.

Se hai idee o suggerimenti inviaceli o contattaci. Qui il programma 2017

Sostenitori

Come tutte le feste, anche la nostra ha bisogno di sostegno economico. Se vuoi sostenere la festa contatta il comitato o la parrocchia, ti diremo come potrai farlo.

Qui trovi i sostenitori della festa.

 

Comitato Festeggiamenti

Al comitato festeggiamenti è affidato il compito di realizzare la festa patronale in coerenza con il mandato del parroco.

Se vuoi collaborare con il comitato alla riuscita della festa sarai certamente benvenuto!!! Ti aspettiamo!!!



FESTA PATRONALE... un tempo di svago e di incontro

Don Giuseppe ed  il Comitato festeggiamenti

Lunedì 6 febbraio scorso, si è riunito il Comitato festeggiamenti per ragionare sulla possibilità di organizzare una Festa patronale dedicata ai Sacri Cuori di Gesù e Maria, già a partire dal giugno 2017.

A margine di tale incontro, una breve considerazione sul senso della festa cristiana.

L’alternanza festa-lavoro, da sempre ritma la vita degli uomini.

Con buona pace dell’imperativo, tipicamente contemporaneo, del profitto a tutti i costi, che obbliga a turni lavorativi senza sosta perché tutto deve essere “aperto” sempre, in realtà, il bisogno del riposo festivo-domenicale, è innato in ogni persona.  Esso diventa opportunità di svago e sviluppo di relazioni interpersonali gratuite e gioiose. In particolare per il cristiano la domenica si caratterizza come “giorno del Signore” con l’accentuazione dell’assemblea liturgica riunita per la lode e il ringraziamento a Dio. Ma anche tempo da dedicare alla comunità dei fratelli. Perciò, anche la Festa patronale potrà diventare un tempo di svago e di incontro nello stile cristiano per stare coi fratelli. Infatti, il festeggiare assieme non è proprio di un atteggiamento festaiolo fine a se stesso ma necessità diffusiva dell’identità cristiana (il discepolo fa festa perché è contento di vivere e di amare il Signore della vita, e, nella gioia prepara la FESTA senza fine). Probabilmente qualche fedele “serioso” che guarderà con sufficienza e atteggiamento critico alle feste in parrocchia ci sarà sempre, ma pazienza, del resto anche a Gesù, che amava la convivialità gioiosa e fraterna, soprattutto a tavola, dicevano che era “un mangione e un beone”.

Allora la Festa patronale dei Sacri Cuori, che da giugno prossimo vorremo organizzare diventerà una grande occasione per stare insieme in serena allegria e costruire il tessuto sociale di una comunità di persone che si conoscono e formano unite la famiglia cristiana.

Prepariamo, anche nella preghiera, la I Festa dei Sacri Cuori, che, a Dio piacendo, vivremo il 23-24-25 giugno 2017.