Sabato 30 maggio Veglia di Pentecoste

Pentecoste in greco significa cinquanta giorni, sono  quelli passati dalla Pasqua e, con il dono dello Spirito Santo agli Apostoli, ritorna il tempo dell’ordinarietà.

 

Sabato 30 maggio, alle ore 21,00, il nostro vescovo Gino Reali, circondato dai sacerdoti della diocesi, ha presieduto la Veglia di Pentecoste con la celebrazione della Santa Messa e ha conferito il mandato di testimoniare la carità agli operatori Caritas. Mandato introdotto, dopo l’omelia del vescovo, il Credo (simbolo della fede) e la preghiera allo Spirito Santo, dalla direttrice  della Caritas diocesana Serena Campitiello.