Un Natale con molti segni. Emmanuele - Dio con noi

Clinica S. Valentino
S. Messa celebrata presso la clinica S. Valentino alla Giustiniana. Dopo tanto tempo finalmente una celebrazione eucaristica con gli ospiti della clinica: fratelli e sorelle fra gli ultimi.
“Ho celebrato con grande emozione- dice don Adriano- incontrando la povertà di Gesù in tanti fratelli”. Hanno cantato, guidati da Sr Agnese, tutti i canti della tradizione natalizia.
Al termine un caloroso scambio di auguri. Ci siamo lasciati con un “arrivederci a presto”.
 
Buon Natale


Concerto natalizio in Cattedrale
con la scuola elementare Tomassetti.
Un numero grande di bambini vestiti di rosso hanno cantato con grande entusiasmo canti moderni su temi come pace, solidarietà, giustizia.
Un solo rammarico, non c’è stato un canto della tradizione natalizia italiana.
Così sono i tempi! Chiedo a Gesù anche se non nominato, di benedire i bambini e tutta la scuola.
 
 
Buon Natale Don Adriano


Natale in vetrina
Tante luci ma anche tanta solitudine. Manca l’incontro di Dio con l’uomo, cioè manca il vero Natale.
Hanno sloggiato Gesù
Tra le vie dello shopping
" S'avvicina Natale e le vie della città si ammantano di luci": inizia così lo scritto  Hanno sloggiato Gesù di Chiara Lubich, rimasta improvvisamente colpita dall'esteriorità che si coglieva agli angoli delle nostre città, ormai orfane del significato vero e profondo della festa : <<Questo mondo ricco si è accalappiato il Natale e ha sloggiato Gesù! Punta sul Natale per il guadagno migliore dell'anno. Ma a Gesù non pensa>>. E' così, ormai da diversi anni, i bambini del suo movimento cercano, per un pomeriggio almeno, di dare vita a quel sogno della fondatrice, riportando Gesù bambino al centro del Natale. Lo hanno, ad esempio, fatto il 21 dicembre a Roma presso la Galleria Alberto Sordi, celebre ritrovo dello shopping, quando, tra i canti natalizi, hanno distribuito ai presenti dei Gesù bambino da loro confezionati.